ALP proclama lo stato di agitazione con sciopero

Alla luce dell’epidemia provocata dal CoVid-19 e in conseguenza dei Dpcm varati in queste ore dal governo per prevenire i contagi, in migliaia di aziende si è prodotta una situazione ormai insostenibile.

Alla luce di questa situazione l’Associazione Lavoratori Pinerolesi proclama lo stato di agitazione con sciopero per tutti i dipendenti e per tutti i turni, a partire dalle ore 5,50 del 13 marzo 2020 in tutti i luoghi di lavoro ancora aperti. Sono esclusi i servizi pubblici essenziali.

La salute delle lavoratrici e dei lavoratori è per noi la cosa primaria.

Resta inteso che in caso di chiusura delle fabbriche aperte o di un decreto del governo di chiusura totale lo sciopero viene sospeso.

Il Direttivo ALP/Cub

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *