NOTIZIE DAL PRESIDIO DI VALLE

Dura da oltre 35 giorni il presidio di valle presso la Comunità Montana e con la tenda davanti ai cancelli della New Cocot*. Molte iniziative sono state fatte dalla sera del 30 aprile quando si è deciso di dare un segnale visibile e forte sulla grave situazione che vive l’intera Valle e non solo la […]

PRIMO MAGGIO IN VAL CHISONE

Non possiamo dire ne’ festa del lavoro, ne’ tantomeno festa delle lavoratrici e dei lavoratori. La New Cocot è ferma da un anno, nessuno è interessato a continuare l’attività produttiva, a luglio finisce la cassa integrazione e l’azienda ha già richiesto la mobilità, il che vuol dire licenziamento per tutti. FINE DELLA STORIA. 186 PERSONE […]

A TUTTA LA POPOLAZIONE DELLA VALLE (e anche al resto del Pinerolese)

Il Primo Maggio in Val Chisone è stata finalmente una grande giornata. E’ stata una grande giornata per le operaie della New Cocot, per le lavoratrici e per i lavoratori delle altre fabbriche e per molti i militanti del pinerolese che sono stati con noi. La decisione assunta in assemblea di OCCUPARE LA SEDE DELLA […]

Ai Lavoratori Taltos

Ci sono state segnalate alcune anomalie da parte di alcuni lavoratori Taltos, quindi riteniamo di dover effettuare qualche riflessione alfine di evitare almeno la solita frase: nessuno ha detto, nessuno ha fatto. Questa in sintesi la situazione Taltos: 13ma non ancora pagata. Ritardo nel pagamento dello stipendio di dicembre lasciando senza soldi i lavoratori per […]

Accade in Valsusa

Storie di ordinaria intimidazione (e repressione) di Simonetta Zandiri L’ho postato ( come racconto anonimo) su FB alle 11:30, alle 12:30 il racconto aveva già oltre 105 condivisioni… queste storie devono girare e far riflettere, come i decreti che il governo sta preparando per aumentare la pressione (e lo chiamano ancora ordine pubblico?). Non dobbiamo sicuramente farci fermare […]

Comunicato Stampa dalla valle che resiste e non si arrende – 24 ottobre 2011

PIENO SUCCESSO DELLA MANIFESTAZIONE NO TAV “DIAMOCI UN TAGLIO” NONOSTANTE LA CRESCENTE MILITARIZZAZIONE DELLA VALLE DI SUSA, MIGLIAIA DI MANIFESTANTI HANNO RAGGIUNTO IERI IL PRESIDIO NO TAV DELLA VAL CLAREA A POCHI METRI DALLE RETI DEL CANTIERE CE NON C’È (*1) Alla fine è andata come deciso, come peraltro è sempre accaduto nella storia del […]